mercoledì 13 febbraio 2013

FESTTAGSTORTE

Amici, oggi vogliamo proporvi un dolce buonissimo, diverso dagli altri, fatto con le patate al posto della farina.  Festtangstorte in tedesco significa " Torta delle Feste" ! Ringraziamo i nostri amici  Emma e Francesco per averci dato la ricetta.

Ingredienti(per una teglia di 24 cm di diametro):
250 gr. di patate
50 gr. di uva passa
2 bicchierini di rum o brandy
6 uova
150 gr. di zucchero
una presa di sale
la scorza grattugiata di 1 limone biologico
100 gr. di mandorle tritate
50 gr. di cedro candito
burro per la teglia
1 cucchiaio di pangrattato
zucchero a velo per spolverare

Procedimenro:
1) Il giorno precedente la preparazione del dolce cuocere le patate con la buccia.
2 Pelarle e tenerle da parte.
3) Il giorno dopo mettere a bagno l'uvetta in acqua tiepida per circa mezz'ora. Sgocciolarla e metterla in una terrina con il rum.
4) Schiacciare le patate e mescolarle con i tuorli, unire lo zucchero e il sale.
5) Amalgamare bene, unire la buccia grattugiata del limone, le mandorle e il cedro a cubetti piccoli.
6) A questo punto unire l'uvetta sgocciolata dal liquore e gli albumi montati a neve.
7) Imburrare lo stampo e spolverizzarlo con il pangrattato.
8) Versare il composto e cuocere a 180° per circa 45-50 minuti.
9) Quando è fredda spolverizzare con lo zucchero a velo.




23 commenti:

  1. Ciao Alda carissima come stai ?? tutto bene?? questo dolce e' davvero insolito ma ha un aspetto cosi' bello che mi viene proprio voglia di farlo per assaggiarlo e poi con voi e con i vostri piatti vado sempre sul sicuro !!!Un bacione grande grande!!!

    RispondiElimina
  2. Ne ho vista una anch'io su un giornale e volevo provarla..sembra ottima!

    P.S. ieri non son riuscita in nessun modo a lasciare il commento..ciao ragazze

    RispondiElimina
  3. Sarei davvero curiosa di assaggiarlo.. non lo conoscevo minimamente! Sembra buono dagli ingredienti che ci sono! baci e buona serata

    RispondiElimina
  4. Nel leggere il titolo pensavo di avere le allucinazioni :)))) Che curiosa a base di patate, sarei davvero curiosa di assaggiarla. Sembra buonissima :) Un abcione, buona serata

    RispondiElimina
  5. Penso proprio sia buonissima!
    Cuocere le patate il giorno prima per farle asciugare?
    Ciao carissime, Alda meglio? Un forte abbraccio.

    RispondiElimina
  6. Bellissima ricetta deve essere al bacio!!
    Un abbraccio carissime !!
    Anna

    RispondiElimina
  7. buongiorno , come al solito i vostri piatti sono sempre squisiti e unici. quando ho letto il titolo del post o storto un po il naso e ho detto "cos'è??", ma ora sinceramente dico che mi importa poco del nome, vorrei solo assaggiarle !!!
    baci e buona giornata

    RispondiElimina
  8. Ciao ragazze che dolce particolare..brave..un bacione!

    RispondiElimina
  9. Penso che sia proprio buonissima. Vengo per il caffè? Intanto ti auguro buon we, bacione a presto

    RispondiElimina
  10. ciao alda bella idea sostituire le patate con la farina, io sono intollerante per esempio alla farina e le patate non hanno glutine, grazie, complimenti si presenta benissimo, buon week end a presto rosa.) baci

    RispondiElimina
  11. non conoscevo questo dolce un autentica sorpresa molto interessante

    RispondiElimina
  12. Deve essere molto soffice, complimenti bella ricetta, nuova per me.
    Ciao a presto.
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  13. Ho cambiato tutto del mio blog, anche il nome :http://iltempoincucina.blogspot.it/
    vi aspetto!

    RispondiElimina
  14. Ciao Alda, come stai? Ti lascio l'augurio di un buon we e ti abbraccio, a presto

    RispondiElimina
  15. che torta particolare!! deve essere davvero buona .. la voglio provare!

    RispondiElimina
  16. particolarissima torta, buona io la copio. Ciao, alla prossima

    RispondiElimina
  17. Teresa d. - moda anter24 febbraio, 2013 10:11

    Confermo la bontà di questo dolce che ho assaggiato in trentino da amici che vivono da anni a Monaco di Baviera.
    Molto buono. Ora che ho la ricetta provo a farlo anch'io.
    Teresa d.

    RispondiElimina

Commenti